lunedì 31 luglio 2017

INSALATA DI MOSCARDINI

Purtroppo nella zona in cui vivo non si trova facilmente del pesce fresco e soprattutto non c'è molta scelta. Quindi, quando mi sposto e vedo qualcosa di "interessante" ne approfitto subito per mettere in tavola un po' di pesce. Ieri sono stata a Jesolo e ho trovato dei moscardini, un po' grandi ma freschissimi. La prima ricetta che mi è venuta in mente e che ho realizzato è stata una insalata di moscardini, semplice e veloce visto che ho anche utilizzato la pentola a pressione.....


Ingredienti (per 4 persone):
1,5 kg di moscardini, 1 cipolla piccola, 1 carota, sedano, prezzemolo, 1 cucchiaio di aceto bianco, olio extra vergine di oliva, 1 limone (o lime se preferite), sale.

Procedimento:
Pulire i moscardini levando occhi e becco, sviscerarli e lavarli. In una pentola a pressione (ma se preferite potete usare anche una pentola "normale") preparare un brodo vegetale con abbondante acqua (in quantità da coprire i moscardini), una carota, una cipolla, sedano, aceto e poco sale. Una volta a bollore immergere i moscardini uno per uno, chiudere la pentola e calcolare 20 minuti dal sibilo. Spegnere la pentola e lasciar intiepidire i moscardini nella loro acqua. 
Scolare i moscardini, metterli in un recipiente capiente e condire con olio, limone e sale. Far riposare in frigo per almeno un'ora prima di servire.

sabato 29 luglio 2017

GELATO AL LIMONE (cremoso, senza panna)

Difficilmente in gelateria chiedo un gelato alla frutta e quando ho letto questa ricetta pensavo che non l'avrei mai preparata... Alla fine ad incuriosirmi è stata la sua definizione "cremosissimo senza panna" e l'ho voluta provare. Devo dire che è stata una vera sorpresa, infatti, ne è risultato un cremosissimo gelato rinfrescante adatto a queste calde giornate d'estate. Il suo gusto inoltre è perfetto con l'aggiunta di vodka per preparare lo sgroppino, il tipico digestivo veneto...


Ricetta di Imma Pane, dal gruppo Facebook "Noi che il gelato lo facciamo in casa"

Ingredienti (per 1 lt circa di gelato):
150 gr di zucchero semolato, 50 gr di destrosio, 4 gr di farina di semi di carrube, 1 pizzico di sale, 30 gr di latte in polvere scremato, 230 gr di acqua, 120 gr di latte intero, 120 gr di succo di limone filtrato.

Procedimento:
Unire in una ciotola lo zucchero semolato, il destrosio, la farina di semi di carrube, il latte in polvere. Mettere in una pentola, sul fuoco, l'acqua, il latte e il sale. Scaldare. Versare le polveri nei liquidi, mescolare e portare alla temperatura di 85°. Levare dal fuoco e lasciar raffreddare.
Unire il succo di limone e mixare con un minipimer per almeno 2 minuti. Lasciar intiepidire, mettere in frigo e far maturare per almeno 4 ore, meglio una notte.
Versare in gelatiera e mantecare fino ad ottenere la consistenza "gelato".


martedì 18 luglio 2017

GELATO FIORDILATTE

Il gelato fiordilatte è un gusto che non amo molto e in gelateria lo prendo pochissime volte. Fatto in casa e con questo ricetta, nonostante io debba sostituire il latte intero con latte di riso, il risultato però è sorprendente anche perché può essere variegato con qualsiasi gusto. E' comunque una ricetta da appuntare visto che è la base per molti altri gusti (stracciatella, ad esempio).
La ricetta che vi propongo è tratta dal gruppo Facebook "Noi che il gelato lo facciamo in casa"


FIORDILATTE di Grazia Citro dal gruppo Facebook "Noi che il gelato lo facciamo in casa"

Ingredienti (per circa 1 lt di gelato):
600 gr di latte intero, 50 gr di latte in polvere scremato, 170 gr di panna fresca, 100 gr di zucchero, 40 gr di destrosio, 20 gr di fruttosio, 5 gr di farina di semi di carrube.

Procedimento:
In una ciotola mescolare il latte in polvere con lo zucchero, il destrosio, il fruttosio e la farina di semi di carrube. Scaldare il latte e la panna in una pentola portando a una temperatura di 85° per pastorizzare. Levare dal fuoco, versare le polveri e mescolare per scioglierle. Mixare per circa 3 minuti con un minipimer, lasciar intiepidire e mettere in frigo a maturare per 4-5 ore, meglio tutta una notte.
Versare in gelatiera e mantecare fino ad ottenere la giusta consistenza "gelato" (circa 40 minuti in un'autorefrigerante).

- Se avete problemi di intolleranza al latte potete sostituire il latte e la panna con prodotti delattosati o alternativi (di riso, di soia...). Nel mio caso ho sostituito il latte intero con del latte di riso, mantenendo però la quantità indicata di panna fresca. Anche il latte in polvere può essere sostituito con latte in polvere di soia.
- Se utilizzate il latte di riso, già dolce, non usate il fruttosio.




lunedì 17 luglio 2017

FAGOTTINI DI TACCHINO CON MELANZANE

Oggi prepariamo dei fagottini di tacchino con le melanzane, un secondo piatto gustoso che si adatta a grandi e piccini. E' un piatto facile che può essere anche preparato in anticipo e cotto al momento....


Ingredienti (per 4 persone):
500 gr di fesa di tacchino, 1 melanzana, formaggio (potete usare quello che avete in casa: mozzarella, sottilette, provola.... Io ho usato della mozzarella), origano, vino bianco, olio, sale.


Procedimento:
Spuntare la melanzana, tagliarla a fette e grigliarla da entrambe i lati. Sistemare le fette di tacchino su un tagliere, coprirle con una fetta di melanzana e una di formaggio. Salare e chiudere le fette di carne "a libro" utilizzando uno stuzzicadenti. Rosolare i fagottini in una padella con un po' di olio. Sfumare con del vino bianco. Cospargere di origano e portare a cottura, in 15 minuti circa, coprendo con un coperchio, rigirando di tanto in tanto e aggiungendo un po' d'acqua se necessario. 

sabato 15 luglio 2017

GELATO COPPA DEL NONNO

Fare il gelato in casa è un qualcosa che mi ha attratta fin da piccola. Ricordo, infatti, che già all'età di dieci anni sfogliando un librino, che mi era stato regalato, ho tentato di preparare il mio primo gelato al caffè, ma con scarsi risultati. In quegli anni la nonna aveva acquistato la sua prima gelatiera elettrica: un recipiente in acciaio che andava in congelatore, con motore centrale sul quale venivano montate due pale in plastica per montare il preparato. I risultati erano discreti però per ottenerli serviva un ingrediente, allora, praticamente introvabile se un gelatiere di buon cuore non decideva di vendertelo. Circa vent'anni fa ho acquistato anch'io una gelatiera, un'autorefrigerante, ma l'ho usata un paio di volte e poi, insoddisfatta di quanto ottenuto, l'ho infilata in un mobile fino a un paio di mesi fa quando, casualmente, mi sono imbattuta in un gruppo di Facebook "Noi che il gelato lo facciamo in casa". Mi si è aperto un mondo: il mondo del gelato! Per fare un buon gelato serve una ricetta ben bilanciata e alcuni ingredienti fondamentali. Le ricette che vi proporrò, pertanto, non sono mie ma sono prese dal gruppo. Vi evidenzierò, comunque, se ho variato qualcosa "a mio gusto".
La prima ricetta provata non poteva che essere quella di un gelato al caffè o meglio "coppa del nonno".


COPPA DEL NONNO di Imma Pane dal gruppo Facebook "Noi che il gelato lo facciamo in casa"

Ingredienti (per 1 l circa): 
500 gr di latte intero, 200 gr di panna fresca, 95 gr di zucchero, 30 gr di destrosio, 35 gr di latte in polvere scremato, 3 gr di farina di semi di carrube, 12 gr di preparato per cappuccino, 5 gr di cacao amaro, 2 gr di caffè solubile.

Procedimento:
Unire in una ciotola lo zucchero, il destrosio, il latte in polvere, la farina di semi di carrube e il cacao. In una pentola scaldare il latte e la panna. Versare le polveri e mescolare. Mettere sul fuoco e, mescolando, portare a 85° per pastorizzare. Levare dal fuoco, aggiungere il preparato per cappuccino, il caffè solubile e mixare con un minipimer per circa 3 minuti.
Lasciar intiepidire il preparato e riporlo a maturare in frigo per almeno 4-5 ore, meglio se una notte. Versare in gelatiera e mantecare fino ad ottenere la giusta consistenza "gelato" (circa 40 minuti in una autorefrigerante). 


- Io ho sostituito il caffè solubile con una tazzina di caffè espresso ristretto.
- Se avete problemi di intolleranza al latte potete sostituire il latte e la panna con prodotti delattosati o alternativi (di riso, di soia...). Nel mio caso ho sostituito il latte intero con del latte di riso, mantenendo però la quantità indicata di panna fresca. Anche il latte in polvere può essere sostituito con latte in polvere di soia.






martedì 4 luglio 2017

GALLETTO ALLA MILVA


Il galletto alla Milva è una ricetta che mi ricorda i tempi della scuola. Allora pranzavamo tutti ad orari diversi e questo piatto era ottimo anche se riscaldato o tiepido ed ecco il perché la mamma lo preparava spesso. Si tratta di una ricetta molto semplice che si prepara con ingredienti che tutti abbiamo in casa, bastano infatti un po’ di rosmarino e qualche acciuga….



Ingredienti (per 4 persone):

2 galletti, abbondante rosmarino, 1 spicchio d’aglio (se vi piace… Generalmente io sostituisco l’aglio con la cipolla ma, in questo caso, è meglio non mettere nulla), 1 bicchiere di aceto bianco, acciughe sott’olio, olio extra vergine di oliva e sale.
Procedimento:

Pulire i galletti e tagliarli in 4 pezzi. In una padella mettere a freddo e olio, disporre i galletti e bagnarli con l’aceto. Mettere su ogni pezzo di galletto un bel rametto di rosmarino e un’acciuga (volendo potete usare pasta d’acciughe).
Mettere sul fuoco la padella con il coperchio e portare i galletti a cottura, aggiungendo acqua se necessario.